da

WP 3.0 e BuddyPress

3 giugno 2010 in Guide

Ormai ci siamo quasi, WordPress 3.0 e’ alla prima Release Candidate, questo vuol dire che il piu’ del lavoro e’ stato fatto, siamo alle rifiniture e entro poco (non e’ dato sapere quando di preciso) dovremo aggiornare il nostro WordPress/WordPress MU 2.9.2 alla versione 3.0, proprio per questo vedremo in questo articolo quali sono le operazioni indispensabili da effettuare per aggiornare senza creare casini sui nostri social network.

Partiamo con il caso piu’ comune, WordPress MU 2.9.2 da aggiornare a WordPress 3.0 abilitanto la funzione Network (quello che faceva MU per intenderci), una guida passo-passo e’ stata gia’ da me redatta e la potrete trovare sul sito di WPMU.it ma vediamo come procedere:

  1. Effettuare un backup completo del database e dei file, meglio se fatto con vari mezzi e diverse volte, salvato in piu’ posti. Questo e’ molto importante in quanto ci permettera’ di poter tornare online con il nostro sito in tempi ristretti in caso qualcosa andasse storto, quindi effettuate il backup prima di ogni operazione.
  2. Disattivate tutti i plugin installati, compreso BuddyPress. Tutti i plugin si intende proprio TUTTI.
  3. Attivate il tema di default di WordPress.
  4. Aggiornate WordPress MU 2.9.2 a WordPress 3.0 con la funzione Network(cliccando sul link verrete portati su wpmu.it per leggere la guida completa).
  5. Verificato che WP 3.0 funzioni bene, procedere con la riattivazione dei plugin, meglio se uno per volta, e del tema che usavate.

Attenzione: Non tutti i plugin sono gia’ compatibili con WordPress 3.0, prima di aggiornare o di riattivarli, controllate che questi siano dichiarati funzionanti sulla nuova versione di WordPress. Naturalmente BuddyPress 1.2.4.1 e’ compatibile al 100% con WordPress 3.0.

Visto che BuddyPress dalla versione 1.2 funziona anche sulle installazione standard di WordPress, quanto detto sopra non cambia, ovvero dovremo seguire il seguente iter:

  1. Effettuare un backup completo del database e dei file, meglio se fatto con vari mezzi e diverse volte, salvato in piu’ posti. Questo e’ molto importante in quanto ci permettera’ di poter tornare online con il nostro sito in tempi ristretti in caso qualcosa andasse storto, quindi effettuate il backup prima di ogni operazione.
  2. Disattivate tutti i plugin installati, compreso BuddyPress. Tutti i plugin si intende proprio TUTTO.
  3. Attivate il tema di default di WordPress.
  4. Aggiornare WordPress 2.9.2 come sempre fatto fin’ora, tramite la funzione di aggiornamento automatico oppure manualmente (se l’avete fatto fin’ora sapete come fare).
  5. Verificato che WP 3.0 funzioni bene, procedere con la riattivazione dei plugin, meglio se uno per volta, e del tema che usavate.

Naturalmente anche in questo caso fate attenzione ai plugin che utilizzate, devono essere compatibili con WordPress 3.0 e non e’ detto che tutti lo siano appena uscito, quindi verificate prima di attivarli per non incorrere in spiacevoli inconvenienti.

Divento ripetitivo, ma e’ bene farlo, BuddyPress 1.2.4.1 (e quindi anche le versioni successive) e’ gia’ pienamente compatibile con WordPress 3.0 che abbia la funzione multisito attivata o meno.

Per concludere vi lascio ad una guida sempre su wpmu.it che spiega come abilitare la funzione multisito su WordPress 3.0.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti